martedì 16 aprile 2013

NUOVO STORE CONCEPT PER LA BOUTIQUE VERSACE

 Parigi - 16 aprile 2013 – Riapre oggi a Parigi la boutique Versace di Avenue Montaigne, la prima in Europa ad esprimere il nuovo concept Versace pensato da Donatella Versace in collaborazione con l'architetto inglese Jamie Fobert.


Il negozio che si sviluppa su di un’area di 350 metri quadrati, fonde sapientemente opulenza e tradizione architettonica italiana con il dinamismo e l'energia Versace di oggi. Mosaici in marmo, ottone e perspex danno vita ad un ambiente lussuoso e contemporaneo dove presentare le collezioni prêt-à-porter Versace uomo, donna e accessori. Il tutto viene messo in risalto da un esclusivo impianto di illuminotecnica progettato da Thierry Dreyfuss che ha scelto di diffondere la luce dagli espositori di abiti e accessori. Inoltre, in basso o a sospensione, sono state disposte una serie di lampade in ottone dorato, che riflettono i visitatori e gli abiti in un suggestivo effetto specchio.




Luogo di incontro tra passato e futuro, la boutique presenta pavimenti in mosaico ispirati alle chiese bizantine del IX secolo, in contrasto con le pareti in perspex e i ripiani che sembrano aleggiare al di sopra. Il tracciato circolare dei pavimenti a mosaico riprende il movimento delle pareti. L’ottone è il protagonista delle parti in metallo e conferma l'atmosfera di massimo lusso della boutique.




«Adoro il fatto che la nostra boutique in Avenue Montaigne sia la prima in Europa ad essere ristrutturata secondo il nuovo concept Versace. Avenue Montaigne rappresenta il vero centro della moda e quindi la sede ideale per il nostro store. Con questo progetto Jamie Fobert ha creato uno spazio dove nasce il nuovo spirito Versace. Per me la boutique è come un dialogo ininterrotto tra il nostro passato e il nostro futuro, tra me e Jamie Fobert e ovviamente tra Versace e i nostri clienti» afferma Donatella Versace

«Il nuovo concept store Versace si riappropria dell’opulente bellezza dei primi negozi di Gianni Versace, con un senso di ottimismo nei confronti del futuro di Versace, entrato nel nuovo secolo. Si crea una tensione tra gli elementi rivolti al futuro e i pavimenti di antica ispirazione. Pareti dolcemente ricurve e ripiani in intonaco grezzo, circondano tutti questi elementi. L'effetto complessivo è innegabilmente ricco e incredibilmente attuale» dichiara Jamie Fobert.











4 commenti: